login

chi è online

Abbiamo 159 visitatori e nessun utente online

 

Tour des Cerces

Nevache - Col de Rochilles - Col des Cerces - Ponsonniere - Col du Chardonnet - Nevache

Difficoltà: BC+/BC+Ciclabilità salita: 70%Ciclabilità discesa: 100%


Sviluppo: 38.9 km Durata: 09:56:50 Dislivello: 1729 m
Quota min.: 1592 m Quota max: 2634 m Range di quota: 1042 m



Volo 3d della traccia del giro:

Cartografia di riferimento: IGN 3535OT - Névache/Mont Thabor - Scala 1:25000


 

Descrizione percorso:


Disclaimer:
Andare in bicicletta puo' essere pericoloso. Per questo motivo i responsabili e i contributori di questo sito, pur facendo il possibile per mantenere la massima accuratezza e affidabilita' delle informazioni, non accettano alcuna responsabilita' riguardante errori, omissioni, correttezza dei percorsi gps, indirizzi di strutture ricettive, e qualunque altra informazione contenuta in queste schede. Lo staff di etabetamtb.net non e' inoltre responsabile qualora accadessero incidenti sui percorsi suggeriti, inclusa la perdita totale o parziale di equipaggiamento o danneggiamento alla vostra bicicletta. Siate sempre consapevoli del vostro livello di allenamento per pedalare sempre in assoluta sicurezza. Lo staff di etabetamtb.net si riserva il diritto di modificare o aggiornare i contenuti delle schede dei percorsi e le relative descrizioni in qualunque momento e senza nessun preavviso. Ci scusiamo tuttavia degli inconvenienti che potremmo causare.


 

Giro davvero epico, per i panorami impareggiabili, per gli ambienti attraversati, per i sentieri percorsi e per l'impegno richiesto.

Partenza dal parcheggio in fondo all'abitato di Nevache (Val Clarée) dove inizia la strada percorribile solo dalle navette e non aperta al transito della auto. Azzerare il ciclocomputer e imboccare la strada in salita oltrepassando la sbarra. Proseguire su salita costante per un lungo tratto fino a quando termina l'asfalto (e il percorso dele navette - km 9.7) e inizia lo sterrato. Proseguire su larga carrareccia, su pendenze a volte più ripide, fino a giungere a un ponte (km 12.4), attraversarlo e, dopo ripida rampa, si arriva al Refuge des Drayères (km 12.7). Oltrepassare il rifugio, proseguendo su sentiero che si stringe sempre più e obbliga a portare la bici. Alternando tratti a spinta, a spalla e pedalati, si raggiunge il primo dei laghi della giornata, il Lac de la Clarée (km 15.1). Proseguire a destra, costeggiando il lago e salendo di quota. Attraversare una vasta pietraia giungendo sul Lac Long. Seguirne la sponda destra, oltrepassare il Lac du Grand Ban, sempre a destra, e raggiungere quindi il Col de Rochilles (km 16.8). Abbandonare l'ampia carrareccia che prosegue in discesa, e guadagnare il sentiero che si inerpica a sinistra sulla costa in salita: dopo alcune decine di minuti con bici a spalla si giunge al Col des Cerces (km 17.6). Di qui la discesa sul Lac des Cerces è impareggiabile e panoramicissima. Giunti al lago sottostante (km 18.9), aggirarlo a destra e proseguire su sentiero GR57 su salita quasi sempre pedalabile fino al Col de la Ponsonniere (km 21.2).
Dal colle seguire sul sentiero in discesa verso sinistra (evitare si rimanere sul sentiero a mezzacosta in quota a causa dell'esposizione). Dopo alcuni saliscendi, il sentiero piomba in discesa su una malga (acqua - km 23.3) e poco oltre, al bivio (km 23.5) prendere a sinistra in discesa. Arrivati al fondo della valle, al bivio (km 25.3) tenere la sisnitra per affrontare, bici in spalla, l'ultima salita. Dopo una serie interminabile di ripidi tornanti si raggiunge il Col du Chardonnet (km 27.3). Di qui, senza possibilità di errore, si imbocca la discesa finale. Al bivio (km 29.8) tenere la destra per raggiungere il Refuge du Chardonnet (km 30.8). Proseguire in discesa, al bivio successivo (km 32.4) tenere a sinistra e sfociare poco dopo sulla strada fatta a salire (km 33.1). Girare a destra e, approfittando di alcuni tagli, raggiungere il punto di partenza (km 38.9).


Ultimo aggiornamento: 12.12.2012


 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna