login

chi è online

Abbiamo 682 visitatori e nessun utente online

 

Punta Chaligne

Arpuille - Ca' de Metz - Punta Chaligne - Arpuille

Difficoltà: MC/MC+Ciclabilità salita: 91%Ciclabilità discesa: 100%


Sviluppo: 22.8 km Durata: 06:13:52 Dislivello: 1594 m
Quota min.: 1019 m Quota max: 2605 m Range di quota: 1586 m



Volo 3d della traccia del giro:

Cartografia di riferimento: -


 

Descrizione percorso:


Disclaimer:
Andare in bicicletta puo' essere pericoloso. Per questo motivo i responsabili e i contributori di questo sito, pur facendo il possibile per mantenere la massima accuratezza e affidabilita' delle informazioni, non accettano alcuna responsabilita' riguardante errori, omissioni, correttezza dei percorsi gps, indirizzi di strutture ricettive, e qualunque altra informazione contenuta in queste schede. Lo staff di etabetamtb.net non e' inoltre responsabile qualora accadessero incidenti sui percorsi suggeriti, inclusa la perdita totale o parziale di equipaggiamento o danneggiamento alla vostra bicicletta. Siate sempre consapevoli del vostro livello di allenamento per pedalare sempre in assoluta sicurezza. Lo staff di etabetamtb.net si riserva il diritto di modificare o aggiornare i contenuti delle schede dei percorsi e le relative descrizioni in qualunque momento e senza nessun preavviso. Ci scusiamo tuttavia degli inconvenienti che potremmo causare.


 

Superbo itinerario in Valle d’Aosta, proprio sopra al capoluogo, che porta su una vetta molto panoramica e offre una discesa lunghissima, mai troppo difficile, molto veloce e divertente. Lo scotto da pagare è il tratto di portage fino in punta.

Il giro prende avvio dal centro di Arpuille, località a ridosso di Aosta. Azzerare il ciclocompurter e imboccare la strada asfaltata principale (SR41) in salita. La strada si alza con ampi tornanti fino a portare a individuare (km 3.0) una strada che si stacca a destra, sempre asfaltata: imboccarla e seguirne i tornanti. Al quinto tonante, tralasciare la strada che si stacca da esso e proseguire piegando a sinisitra sempre in salita. La strada ora è sterrata ma procede su buon fondo e si addentra in un bel bosco. Proseguire sempre in salita, seguendo i numerosi tornanti. Al km 9.3 (quota 1800mt) tenere la destra al bivio evitando di scendere alla malga. Seguire sulla sterrata sempre in salita affrontando gli ultimi tornanti pedalabili che conducono non senza fatica alla radura di Ca’ de Metz (km 13.9), dove si scorgono alcune baite ormai semidistrutte. Qui finisce la parte pedalabile e occorre, bici a spalla, salire in vetta. La salita e la discesa avvengono lungo la stessa strada. Senza possibilità di errore si arriva alla fine delle fatiche (km 15.4).
La discesa fino al Ca’ de Metz (km 16.9) avviene sulla strada fatta a salire ed è completamente ciclabile. Da qui, tra i pratoni di fronte alla radura, individuare una debole traccia che dopo un po’ si trasforma in velocissimo sentiero alpino. Esso transita accanto a un paio di laghetti (km 18.7) che occorre attraversare. Il sentiero attraversa numerose volte una strada sterrata fino a scendere direttamente ad Arpuille senza possibilità di errore e quindi al punto di partenza (km 22.8).


Ultimo aggiornamento: 30.03.2015


 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna