login

chi è online

Abbiamo 192 visitatori e nessun utente online

 

Mont Fortin

LaThuile - Col de Chavanne - Mont Fortin - Col Berio Blanc - Youlaz - LaThuile

Difficoltà: BC/BC+Ciclabilità salita: 89%Ciclabilità discesa: 100%


Sviluppo: 33.7 km Durata: 08:10:19 Dislivello: 1723 m
Quota min.: 1441 m Quota max: 2865 m Range di quota: 1424 m



Volo 3d della traccia del giro:

Cartografia di riferimento: -


 

Descrizione percorso:


Disclaimer:
Andare in bicicletta puo' essere pericoloso. Per questo motivo i responsabili e i contributori di questo sito, pur facendo il possibile per mantenere la massima accuratezza e affidabilita' delle informazioni, non accettano alcuna responsabilita' riguardante errori, omissioni, correttezza dei percorsi gps, indirizzi di strutture ricettive, e qualunque altra informazione contenuta in queste schede. Lo staff di etabetamtb.net non e' inoltre responsabile qualora accadessero incidenti sui percorsi suggeriti, inclusa la perdita totale o parziale di equipaggiamento o danneggiamento alla vostra bicicletta. Siate sempre consapevoli del vostro livello di allenamento per pedalare sempre in assoluta sicurezza. Lo staff di etabetamtb.net si riserva il diritto di modificare o aggiornare i contenuti delle schede dei percorsi e le relative descrizioni in qualunque momento e senza nessun preavviso. Ci scusiamo tuttavia degli inconvenienti che potremmo causare.


 

Una delle migliori proposte in Valle d'Aosta, riservata al periodo estivo date le alte quote raggiunte. Si abbina la classica salita al Col de Chavanne una traversata su alcuni dei colli più belli proprio di fronte al massiccio del Monte Bianco.

Partenza dall'ampio parcheggio all'ingresso di LaThuile. Azzerare il ciclocomputer e imboccare la strada verso il colle del Piccolo San Bernardo in salita. Seguire gli ampi tornanti fino a un'evidente deviazione a destra (km 3.2) imboccarla a proseguire su ripido asfalto. Senza possibilità di errore si raggiunge un piccolo borgo di case (km 6.5) dove inizia lo sterrato che senza interruzione porta fino al col de Chavanne. Prestare attenzione all'unico bivio che si incontra (km 11.0) dove occorre mantenere la destra. Una volta arrivati al Colle (km 15.4), tornare indietro per alcune centinaia di metri e imboccare (alcuni metri a spinta) un poco evidente sentiero sulla sinistra (km 16.1). Il sentiero è tutto pedalabile tra dolci saliscendi fino ad arrivare a lambire un lago, poco oltre il quale inizia una salita che ben presto diventa troppo ripida e costringe a portare la bici fino in cima al Mont Fortin (km 18.9). Da qui intraprendere la prima discesa mantenendosi sul sentiero di destra, prima in cresta e quindi a mezzacosta sul versante Sud/Ovest, tutto pedalabile. Sorpassata una sella, il sentiero si impenna nuovamente e costringe al portage, per raggiungere dapprima il P.tes des Chavanne (km 19.7) e quindi, dopo un breve intermezzo di discesa, il Col du Berio Blanc (km 21.2), stupendo passaggio che su affaccia su un magnifico vallone. Proseguire sul sentiero in mezzacosta, non del tutto ciclabile, fino al Col des Charmonts da cui parte una bellissima salita che costringere a un ulteriore tratto di portage e che porta al successivo colle dello Youlaz (km 23.5), molto caratteristico e roccioso.
Da qui inizia un altro bel tratto di discesa, a tratti impegnativo a causa dell'esposizione. Successivamente la strada inizia a risalire, in direzione del Colle d'Arp, che non necessariamente occorre raggiungere: noi siamo restati bassi e abbiamo seguito per prati il solco del torrente per ricongiungerci al sottostante sentiero. La discesa percorre velocemente su sentiero mai troppo impegnativo il Vallone dello Youlaz fino a sfociare su ampia carrareccia (km 27.8). Imboccarla e seguirla fedelmente (a parte alcuni tagli opportuni) fino a incrociare, in prossimità di un tornante sinistrorso (km 32.1), un bel sentierino che riporta al centro di LaThuile e di qui al punto di partenza (km 33.7).


Ultimo aggiornamento: 09.12.2012


 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna